maria di prima

Maria Di Prima inizia la pratica dell'Aikido negli anni '70 all'accademia Dojukay ed in seguito si trasferisce alla Ryugi insieme al marito, il M° Renato Visentini, per poi contribuire alla fondazione dell’ Aikido Club Torino e dell’associazione Sportiva Dantai – Praticare Aikido.

Restia ad ogni forma di protagonismo,la  maestra  Maria Di Prima  ha spesso evitato di apparire fra le prime file dei maestri dell'Aikido Nazionale.

In oltre 40 anni di pratica, ha preparato più di 1500 allievi con un metodo semplice, paziente e diretto: l’esempio istintivo e genuino, carismatico, unito ad un linguaggio espressivo, unico e, per definizione, irripetibile.

In circa mezzo secolo di assidua presenza sul tatami, Maria ha avuto modo di seguire le lezioni di numerosi Maestri che hanno segnato la storia del Movimento Aikidoistico, a partire dal M° Giovanni  Filippini – Direttore Tecnico FIK – fino al M° Andrè Noquet – 8^ Dan – per arrivare al M° Tamura Sensei – 8^ Dan – al M° Kawamukai Motokage – Direttore Tecnico Fik - il m° Takegi Tomita esperto  di Iwama ryu,  ed infine M° Saito Morihiro Shihan.il massimo esponemte  dell’Aikido di Iwama.

Da ognuno di essi Maria ha appreso qualcosa che ha reso il suo bagaglio tecnico raro quanto variegato e dal quale ogni nuovo praticante può riconoscere ispirazione, esperienza e capacità tecniche.