biografia di renato visentini

1970

Il Maestro Renato Visentini si avvicina alla pratica dell'aikido a Torino sotto la guida del Maestro Pino Gramendola, CN 3° Dan.

1972

Lo studio dell'Aikido prosegue presso il Dojo Ryugi.

1974

Conosce il Maestro Giovanni Filippini, diventa così suo allievo e lo seguirà fino al suo ritiro.

1976

Acquisisce il grado di 1° Dan, dando inizio alla sua carriera aikidoistica come insegnante presso la Società Sportiva Budo di Torino.

1981

Sotto la guida del M° Motokage Kawamukai consegue il grado di 2° Dan.

1982 - 1986

Arricchisce la propria esperienza di insegnante con l'assidua partecipazione a numerosi raduni diretti dai più famosi e qualificati insegnanti di fama mondiale, fra cui Andrè Nocquet (8° dan), Nobuyoshi Tamura (8° Dan), Masamichi Noro (10° Dan, caposcuola del Chi No Michi) e Michio Hikitsuchi (9° di Iaido e Aikido).

1987

Viene nominato membro della commissione tecnica di esami per la Federazione FILPJ.

1989

Acquisisce il grado di 4° Dan ed entra nello speciale gruppo di insegnanti personalmente seguiti dal M° Takeji Tomita (7° Dan), responsabile tecnico dell'Iwama Ryu.
L'incontro con questa scuola rappresenta un momento decisivo nella sua carriera, decide di approfondire questo particolare stile di aikido, praticato e diffuso nel mondo dall'attuale Caposcuola, il Maestro Morihiro Saito, CN 9° Dan.

1993

Ottiene il riconoscimento di Yudansha dall'Aikikai di Tokio e l'abilitazione all'insegnamento di bukiwaza secondo lo stile di Iwama.

1998

Aderisce alla nascente Federazione Fesik insieme all'attuale Direttore Tecnico Nazionale, il Maestro Giorgio Oscari, CN 7° Dan.

2001

La Fesik, in segno di riconoscimento dell'opera di divulgazione dell'Aikido nell'arco di 25 anni di insegnamento, conferisce al Maestro Visentini il grado di CN 6° Dan.

2007

In disaccordo con la politica federale della Fesik, rassegna le proprie dimissioni da docente federale, non riuscendo a trovare un accordo con il M° Oscari nella costituzione della nuova associazione Atago.
Nel mese di Dicembre fonda, insieme ai suoi allievi piu' anziani, l'associazione "Dantai praticare aikido" di cui assume la direzione tecnica.

2008

Parallelamente all'espletamento delle mansioni didattiche, coordina anche l'attività del Circolo Aikido Club Torino, da lui stesso fondato con la collaborazione dei suoi allievi.
Gli vengono riconosciuti una capacità comunicativa di grandi orizzonti e un metodo didattico personale ed efficace, con cui riesce a coinvolgere gli Allievi e a trasmettere loro il suo entusiasmo instancabile di Praticante.

2008

Approda alla Takemusu Aikido Association Italy (T.A.A.I.), diretta dal M°. Paolo N. Corallini (Iwama Ryu 7° Dan Shihan ed Aikikai 7° Dan), allo scopo di seguire gli insegnamenti del Takemusu Aiki di Iwama nella sua tradizione originale.

2010

Riceve dal M°. Paolo Nicola Corallini i gradi di 5° Dan T.A.A.I. e 4° Dan Aikikai di Tokyo.